un giorno scapperemo in un posto caldo e selvaggio

13 dicembre – Ma il bed lo hai già pernottato? Mi dispiace molto. Purtroppo devo escludere la possibilità di ospitarti per motivi che da genitore capisci bene. Inoltre mi permetto di dire che la mia condizione è un attimo più delicata della tua. E lo dico perché non ti passi per la testa di mettermi alla prova in modo prematuro. Io sto già andando oltre i miei timori, solo per te. Non confondere la mia apertura per quanto spontanea con leggerezza, rimarresti deluso. Tanto per evitare equivoci. Sono di buon umore, è stata una bella giornata e tu sei stato lo sfondo di ogni pensiero. Se non trovi una soluzione opportuna e dovessi cambiare idea, in ogni momento, sappi che capirei e apprezzerei. E aspetterei un momento migliore, con entusiasmo. Ti bacio. Il cellulare si è spento mentre con mia sorella friggevamo le frittelle. Scusami. Appena mi metto a letto penso alle nostre effusioni. Se continuo ad immaginare quanto mi è piaciuto gustarti non riposo più. Dannazione. Io ero in fase di trattativa con le voglie. Mi manca il tuo odore. Quando torni ti rubo una maglia intima. Vediamo se i sogni mi aiutano. Anche per sentirti dentro. Che depravata! Un giorno scapperemo in un posto caldo e Selvaggio. Promettimelo. Mi manchi. In questi momenti penso a quanto ti spupazzerò quando arriverai. Da cuore a cuore. Ma quanto siamo romantici! Siamo due scemi. Simpatici però! Io non ci credo ancora. In tutta sincerità. Se esprimi un desiderio cercherò di realizzarlo. Non vale. Tu lo puoi toccare e io no! Oggi ti ho preso in giro. Pensare a te ha avuto un ottimo effetto. Pensare che ti tocchi per me mi piace molto. Poi vorrei vederti. Gli dedico più attenzioni di te, che io sappia! Ho dormito, ma ho ceduto. Ho immaginato cose vissute ed eventuali ed ero bagnatissima. Portami con te sotto la copertina. Spero che sia una dolcissima notte. Kisss Io ho provato ogni formula. L’unica che funziona è farmi conoscere senza pudore le tue debolezze, ne avrò rispetto. Dimmi cosa vuoi. La finta emancipazione lascia il tempo che trova. Quando non sarò più tua in ogni senso lo saprai prima che accada. Per me non è prioritario un rapporto alla pari, adoro le sfumature tra uomo e donna, detesto i contratti, ho bisogno di reale intimità, sincerità.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...